Ettore Maria
Negro_

Fondatore

AREE DI COMPETENZA

  • Imprese e società
  • Crisi d’impresa e procedure concorsuali
  • Banche e intermediari finanziari
  • Contenzioso e arbitrati

FORMAZIONE

  • Corso di specializzazione “Il nuovo diritto fallimentare. Crisi d’impresa e continuità aziendale. Le novità del D.L. 22 giugno n. 83”, Dipartimento di diritto privato e processuale, Università degli Studi di Firenze, novembre 2012
  • Laurea in Giurisprudenza, Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano, 1988

ORDINI E ASSOCIAZIONI

  • Associazione Concorsualisti Milano, 2017
  • Albo speciale degli avvocati abilitati al patrocinio avanti alla Suprema Corte ed alle Giurisdizioni superiori, 2006
  • Ordine degli Avvocati di Milano, 1994
  • Società Italiana di Studi Concorsuali (S.I.S.Co.)

LINGUE

  • Italiano
  • Inglese

Ettore Maria Negro, fin dall'inizio della sua carriera, ha approfondito lo studio del diritto societario e del diritto fallimentare.

Ha seguito importanti contenziosi e operazioni societarie straordinarie all'interno di alcuni tra i principali studi legali italiani.

Nell'ambito del diritto societario ha sviluppato competenze nello studio dell’organizzazione e del funzionamento delle società di capitali e ha prestato assistenza, in particolar modo, in operazioni stragiudiziali, anche relative alle partecipazioni sociali e ai rapporti tra soci, società e organi di gestione. Significativa l’esperienza in giudizi riguardanti la responsabilità degli amministratori, i patti parasociali, le assemblee dei soci, il pegno di azioni.

Nell'ambito del diritto fallimentare e della crisi di impresa ha avuto modo di occuparsi ampiamente di operazioni di ristrutturazione del debito e assistenza in procedure di concordato preventivo, grazie anche all’esperienza maturata quale commissario giudiziale. Ha prestato assistenza nelle azioni di responsabilità contro amministratori e sindaci della società fallita e nelle azioni revocatorie fallimentari.

Un ulteriore ambito di esperienza è rappresentato dall’assistenza nei procedimenti sanzionatori della Banca d’Italia, della Consob, dell’Organismo di vigilanza dei consulenti finanziari e nei procedimenti di impugnazione delle relative delibere.

Altro ambito di attività riguarda l’acquisto di crediti UTP garantiti da ipoteca ai fini dell’acquisizione degli immobili sottoposti a garanzia, anche mediante operazioni di cartolarizzazione, nonché della cessione di quote di partecipazione a fondi di investimento immobiliare.

In passato si è diffusamente occupato di liti in tema di intermediazione finanziaria (responsabilità dell’intermediario; nullità e problematiche dei negozi inerenti a contratti derivati).

Infine, l’attività professionale ha riguardato, tra l’altro, l’assistenza in giudizi di concorrenza sleale, inerenti a contratti d’appalto, di leasing, di vendita internazionale, di fornitura, di concessione (anche nell'ambito farmaceutico).

Incarichi accademici

Dall'anno accademico 2009/2010 e fino all’anno accademico 2017/2018 è stato professore a contratto presso la Scuola di specializzazione per le professioni legali dell’Università degli Studi di Parma, nell'ambito dell’insegnamento di Diritto Commerciale, in particolare sui titoli di credito e i contratti di acquisto di partecipazioni sociali.

Negli anni accademici 2004/2005 e 2005/2006 è stato professore a contratto presso la Scuola di specializzazione per le professioni legali dell’Università degli Studi di Brescia, sul tema delle tecniche di redazione dei contratti internazionali.

Incarichi giudiziali

Viene nominato curatore, commissario giudiziale, liquidatore giudiziale dal Tribunale di Milano in numerose procedure concorsuali. Ricopre attualmente incarichi per circa 20 procedure concorsuali.

Pubblicazioni

  • L’ammissione al passivo con riserva: i crediti condizionati e il credito del fideiussore escusso dopo la dichiarazione d’insolvenza (in Crisi e risanamento, n. 26/2018)
  • La cosiddetta “desistenza postuma” all’esame della Corte di cassazione (in Fallimento, 3/2017, 305 ss.)
  • Proposte concorrenti, rinuncia alla domanda e revoca della proposta di concordato preventivo (in ilCaso.it, 12 febbraio 2016)
  • Spetta all'intermediario accertare se l'investitore persona fisica sia operatore qualificato (commento a Cass., 27 ottobre 2015, n. 21887, in ilsocietario.it, 14 dicembre 2015)
  • Modifiche statutarie dei diritti di partecipazione dei soci e diritto di recesso (commento a Trib. Milano, 31 luglio 2015, in ilsocietario.it, 20 novembre 2015)
  • Regole di condotta degli intermediari finanziari: gli obblighi di informazione (in Giur. Comm. 2005, II, 489)
  • L’offerta fuori sede di prodotti diversi dagli strumenti finanziari e dai servizi di investimento (in Banca, Borsa e Tit. cred., 2001, I, 633)
  • La procedura di approvazione del regolamento semplificato, in Novità in materia di Fondi comuni di investimento (Atti del Convegno ITA S.r.l., Milano, 13 febbraio 2001)
  • Le trattative e la responsabilità precontrattuale, in Tecniche di redazione e di gestione dei contratti d’impresa (Atti del Convegno ITA S.r.l., Milano, 14 e 15 settembre 2000)
  • Sulla validità della sottoscrizione cambiaria apposta mediante timbro a stampa (in Giur. It., 1995, I, 2, 163)
  • Brevi riflessioni su mandato in rem propriam e cessione di credito nel concordato preventivo (in Giur. It., 1994, I, 2, 703)

Insights_

11
11_
2021
News
Fallimento della supersocietà di fatto

L'accertamento dell'esistenza di una supersocietà di fatto non ne comporta automaticamente il fallimento qualora uno dei suoi soci sia insolvente


7
7_
2021
News
Governo societario delle banche: aggiornamento delle Disposizioni di Vigilanza della Banca d’Italia

La Banca d’Italia ha emanato un aggiornamento delle Disposizioni di Vigilanza sul governo societario delle banche (Circolare n. 285/2013). Le modifiche sono volte a rafforzare gli assetti di governance delle banche italiane e a tener conto dell'evoluzione degli indirizzi europei (direttiva cd. CRD V e Guidelines EBA).


22
6_
2021
News
La Banca d'Italia archivia il procedimento sanzionatorio nei confronti di due Clienti dello Studio

Negrolex, con un team coordinato dagli avv.ti Ettore Maria Negro e Donatella D’Ambrosio, ha assistito due componenti del Consiglio di Amministrazione di una nota banca italiana nell’ambito di un procedimento sanzionatorio avviato da Banca d’Italia. Sebbene a conclusione della fase istruttoria il Servizio Rapporti Istituzionali di Vigilanza abbia proposto l’applicazione di una sanzione amministrativa, il Direttorio della Banca d’Italia, valutati tutti gli atti della procedura, ha deciso di non dare seguito all’iter sanzionatorio nei confronti dei due Clienti dello Studio.


18
6_
2021
News
III Rapporto Consob sulla rendicontazione non finanziaria delle società quotate italiane (11 giugno 2021)

Il presente Rapporto esamina, per il terzo anno consecutivo, le modalità attraverso cui le società italiane con azioni ordinarie quotate sull’MTA hanno dato attuazione alla normativa in materia di rendicontazione non finanziaria, introdotta dalla Direttiva 2014/95/UE e recepita in Italia con il d.lgs. 254/2016.


18
6_
2021
News
Le dimissioni salvano l’amministratore dalla responsabilità del c.d.a.

L’amministratore di società di capitali dimissionario non può essere ritenuto responsabile di fatti o illeciti commessi in epoca successiva alle sue dimissioni, anche qualora la cessazione dalla carica di amministratore non sia stata iscritta nel Registro delle Imprese.


18
6_
2021
News
Le dimissioni salvano l’amministratore dalla responsabilità del c.d.a.

L’amministratore di società di capitali dimissionario non può essere ritenuto responsabile di fatti o illeciti commessi in epoca successiva alle sue dimissioni, anche qualora la cessazione dalla carica di amministratore non sia stata iscritta nel Registro delle Imprese.


18
6_
2021
News
III Rapporto Consob sulla rendicontazione non finanziaria delle società quotate italiane (11 giugno 2021)

Il presente Rapporto esamina, per il terzo anno consecutivo, le modalità attraverso cui le società italiane con azioni ordinarie quotate sull’MTA hanno dato attuazione alla normativa in materia di rendicontazione non finanziaria, introdotta dalla Direttiva 2014/95/UE e recepita in Italia con il d.lgs. 254/2016.


21
5_
2021
News
RIASSUNZIONE DEL PROCESSO INTERROTTO PER L’INTERVENUTO FALLIMENTO DI UNA PARTE

La Corte di Cassazione a Sezioni Unite è intervenuta per dirimere il contrasto giurisprudenziale sorto in tema di riassunzione del processo interrotto in forza di sopravvenuta dichiarazione di fallimento.


30
4_
2021
News
LA PREDEDUZIONE DEL CREDITO DEL PROFESSIONISTA CHE ABBIA PRESTATO LA SUA OPERA IN VISTA DELLO SVOLGIMENTO DELLA PROCEDURA DI CONCORDATO PREVENTIVO

Con l’ordinanza n. 10885/2021, pubblicata il 23 aprile 2021, la Suprema Corte ha trasmesso al Primo Presidente, per l’eventuale assegnazione alle Sezioni Unite, gli atti relativi alla questione che ha ad oggetto la prededucibilità del credito del professionista che abbia svolto la sua attività per l’accesso alla procedura concordataria non andata a buon fine.


30
3_
2021
News
Mise: Aumentano i finanziamenti in favore delle piccole e medie imprese innovative

Da 122 Milioni di euro stanziati per il 2019 a 700 milioni nel 2020 per aiutare le start up e PMI innovative. Un grande incremento che emerge da un rapporto realizzato dalla Direzione per la Politica Industriale, l’Innovazione e le PMI del Ministero, in collaborazione con MedioCredito Centrale.


23
11_
2020
Rassegna stampa
Cercasi legali per ripartire

L'Avvocato Negro affronta il tema del lavoro e della ricerca di nuovi candidati su Italia Oggi


21
10_
2019
Rassegna stampa
Gong Capital e Dalya comprano Immobiliare Marim, proprietaria di un edificio storico a Milano

Lo Studio Legale Negrolex ha assistito Gong Capital s.p.a., società del Gruppo Casillo, e Dalya s.r.l. nella acquisizione del 100% del capitale di Immobiliare Marim, proprietaria dello storico edificio di via Varese 18, Milano, realizzato dal celebre arch. Portaluppi


17
10_
2019
Rassegna stampa
NegroLex e BC& nel passaggio di Immobiliare Marim a Gong Capital s.p.a. e Dalya s.r.l.

Lo Studio Negrolex ha assistito Gong Capital, società del Gruppo Casillo, e Dalya nell'acquisizione dell'intero capitale sociale di Immobiliare Marim s.r.l., società che possiede il prestigioso immobile di via Varese 18, Milano, realizzato dal celebre arch. Portaluppi


6
2_
2018
Pubblicazioni
L’ammissione al passivo con riserva: i crediti condizionati e il credito del fideiussore escusso dopo la dichiarazione d’insolvenza

Il contributo esamina la fattispecie dell’ammissione al passivo con riserva dal punto di vista del suo inquadramento nell’ambito della disciplina dell’insolvenza, e si sofferma sugli aspetti relativi all’ammissione dei crediti condizionati. Viene affrontato in particolare il tema dell’ammissione del credito del fideiussore, coobbligato solidale del fallito, che sia escusso dopo la dichiarazione di insolvenza, e si illustrano i diversi orientamenti della giurisprudenza e della dottrina.


13
3_
2017
Pubblicazioni
La cosiddetta “desistenza postuma” all’esame della Corte di cassazione

L’ordinanza della Corte di cassazione interviene a valle di un contrasto della giurisprudenza di merito – di cui si offrono esempi recenti - in ordine agli effetti della desistenza del creditore istante successiva alla pronuncia della sentenza dichiarativa di fallimento. La S.C. ha affermato che la desistenza c.d. “postuma” è inefficace, con una motivazione molto sintetica, che non lascia trapelare il percorso logico che ha condotto alla decisione. Il commento offre una interpretazione che, nel condividere la decisione della Cassazione, tenta di dimostrare come essa sia una conseguenza necessaria dell’efficacia della sentenza che dichiara il fallimento.


31
10_
2016
News
Entrano in vigore le modifiche al procedimento davanti alla Cassazione

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale la legge di conversione del D.L. 31 agosto 2016, n. 168